La sterilità è l’assenza di gravidanza dopo 12 mesi di rapporti sessuali regolari e non protetti da contraccettivi, in assenza di una causa evidente di sterilità.

La forma maschile isolata incide nel 20-30% dei casi, ma concorre con quella femminile nel 50% dei casi. La sterilità femminile incide in circa il 50% dei casi.

La sterilità di coppia colpisce circa una coppia su 8 che desidera avere un bambino e si distingue in sterilità secondaria e primaria. La sterilità secondaria è quando c’è stato un precedente concepimento e la coppia non riesce a concepire una seconda. La primaria occorre quando non c’è stato mai un concepimento.

Il Gruppo Donnamed è un centro specializzato nella ridotta riserva ovarica, età materna avanzata, fallimenti ripetuti dell’impianto embrionario, infertilità maschile.

sterilità

La sterilità colpisce circa una coppia su 8.

Sterilità maschile


Le cause sono legate in gran parte a problemi del liquido seminale:

  • anomalie di concentrazione degli spermatozoi
  • ridotta motilità
  • anomalie nella forma degli spermatozoi contenuti nello sperma

Cosa fare in caso di problemi:

  • in caso di anomalie dello sperma, ti consiglio uno spermiogramma di conferma a distanza di circa 3 mesi
  • se ci sono anomalie gravi con concentrazioni molto basse o assenza di spermatozoi, lo sperma deve essere ri-esaminato il prima possibile
  • in presenza di sperma giallo o giallognolo, consiglio una spermiocoltura per verificare la presenza di germi nel liquido seminale
  • gli anticorpi anti-spermatozoi sono inutili, in quanto non ci sono cure efficaci per la sterilità immunologica
  • il post-coital test non è predittivo sul tasso di gravidanza e quindi non lo consigliamo
  • le uniche cure efficaci nella sterilità maschile sono farmaci a base di ormoni maschili per migliorare il tasso di gravidanza naturale
  • nel caso di varicocele, sconsiglio l’intervento, in quanto non migliora il tasso di gravidanza naturale
  • gli integratori non sono raccomandati nel mio studio per il trattamento della sterilità maschile
  • i principali esami da fare nel caso dell’uomo sono:

Sterilità di coppia


E’ la assenza di gravidanza clinica (camera gestazionale) dopo 12 mesi di rapporti sessuali regolari e non protetti.  Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS):

  • circa il 2% delle coppie in età fertile non riescono a concepire (sterilità primaria)
  • Il 12% delle coppie non riescono a concepire un secondo figlio (sterilità secondaria)
  • circa l’80% delle donne sotto i 40 anni concepirà spontaneamente entro un anno di rapporti
  • un altro 10% concepirà spontaneamente entro il secondo anno

Le principali cause di sterilità di coppia sono:

Come aumentare la fertilità? Lo stile di vita, la dieta e la frequenza dei rapporti sessuali possono essere utili per aumentare la fertilità.

Forma secondaria


La forma secondaria occorre quando una coppia non riesce a concepire dopo aver avuto una prima gravidanza spontanea. Cosa fare in questi casi? In caso di sterilità secondaria maschile:

  • occorre effettuare test ripetuti sullo sperma soprattutto se sono intervenuti cambiamenti dello stile di vita (fumo, alcool)
  • verificare la presenza di infezioni che spesso si manifestano con anomalie del colore dello sperma (sperma giallo o sperma giallognolo)
  • alcuni farmaci possono interferire con la fertilità maschile
  • cambiamenti nella sessualità come disfunzione erettile, eiaculazione precoce o ipogonadismo
  • i sintomi sono spesso assenti
  • la sterilità femminile può verificarsi:
    • dopo un aborto, a causa di un raschiamento troppo vigoroso o di infezioni intercorrenti
    • dopo taglio cesareo come conseguenza di cicatrici troppo estese nell’utero

Forma idiopatica


Il significato di sterilità idiopatica (sine causa, senza causa apparente) è l’assenza di concepimento senza una causa diagnosticabile. In particolare, occorre escludere:

La risoluzione della forma idiopatica non è sempre facile, proprio per la mancanza di una causa correggibile. Chi ce l’ha fatta spesso ha fatto ricorso a trattamenti di fecondazione assistita.

Sterilità primaria


Sterilità primaria si verifica quando una coppia non è riuscita mai ad avere una gravidanza spontanea.

  • la forma maschile maschile va investigata con test specifici per verificare i principali parametri dello sperma
  • spesso non si riesce a identificare una causa di sterilità
  • a volte si risolve con tecniche di primo livello come la inseminazione artificiale
  • nell’ sterilità primaria femminile bisogna escludere la occlusione delle tube di Falloppio, che è una causa irreversibile

Gli esami per la diagnosi femminile


I principali esami sono:

Approfondimenti


Barratt CLR, Björndahl L, De Jonge CJ, et al. The diagnosis of male infertility: an analysis of the evidence to support the development of global WHO guidance-challenges and future research opportunities. Hum Reprod Update. 2017;23(6):660-680.