Hai l’orgasmo molto prima di quanto vorresti e i tuoi partner non sono contenti? Forse soffri di eiaculazione precoce. Questo disturbo consiste nell’incapacità di controllare il tempo eiaculatorio in modo da soddisfare la partner o il partner.

Come si definisce esattamente l’eiaculazione precoce? Quali ne sono le cause più frequenti? Come si fa correttamente la diagnosi? Ci sono rimedi naturali ed esercizi che si possono fare per risolvere il disturbo? Esistono farmaci per risolvere l’eiaculazione precoce?

Mettiamoci comodi e affrontiamo nel modo più semplice possibile questa complicata materia.

eiaculazione precoce

L’eiaculazione precoce avviene in meno di un minuto. Se eiaculi così rapidamente e la tua compagna non è contenta, sei affetto da eiaculazione precoce.

Eiaculazione precoce: definizione


È un disturbo della sessualità maschile. In uno studio dell’Università di Firenze su quasi 5.000 pazienti con disturbi della sessualità, l’eiaculazione precoce interessa circa il 25% degli uomini.

Le principali definizioni sono:

  • incapacità a controllare e ritardare l’eiaculazione finché il partner è sessualmente soddisfatto in almeno 50% dei rapporti (Masters & Johnson)
  • inizio dell’eiaculazione prima che il soggetto lo voglia. Affinché il disturbo abbia una rilevanza clinica, deve causare importante imbarazzo (Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, American Urological Association)
  • disfunzione sessuale caratterizzata da:
    • eiaculazione che si verifica sempre o quasi sempre in meno di circa un minuto dalla penetrazione o anche prima della prenetazione
    • inabilità nel ritardare l’eiaculazione in tutte o quasi tutte le penetrazioni
    • conseguenze personali negative come stress, frustrazioni, evitamento della relazione intima (International Society for Sexual Medicine)

In termini meno tecnici si può definire come:

  • incapacità di controllare l’eiaculazione e di far raggiungere l’orgasmo al partner
  • eiaculazione che avviene entro un minuto

Sostanzialmente, consiste nell’incapacità di controllare il tempo eiaculatorio in modo da soddisfare il/la partner.

Cause


Ci sono vari tipi di eiaculazione precoce e riconoscono le seguenti cause:

  • esistente da sempre (life-long) congenita
    • su base genetica
  • acquisita
    • psicologica o relazionale (riguarda il soggetto, in particolare “la mente” e/o il rapporto di coppia) (Masters & Johnson, Kaplan)
      • ansia da prestazione
      • paura o fobia
      • mancanza di privacy sessuale (associata a impotenza)
  • organica
  • legata a disfunzioni ormonali
    • ipertiroidismo
    • anomalie della prolattinemia
  • associata a impotenza

Eiaculazione precoce: diagnosi


  • storia clinica
  • dosaggi ormonali
    • tiroide
    • prolattina
  • diagnosi di prostatite
  • diagnosi di varicocele
  • test validati
    • di tipo psicologico
    • specifici per eiaculazione precoce

Rimedi ed esercizi


I rimedi e le cure si basano su una corretta diagnosi delle cause:

  • in caso di concomitante presenza di impotenza
    • si tratta prima l’impotenza
  • in caso di prostatite batterica:
    • un trattamento antibiotico ha dimostrato di ritardare l’eiaculazione
    • l’effetto benefico degli antibiotici non si riscontra in persone con la forma congenita
  • in caso di varicocele:
    • intervento chirurgico di varicocelectomia
  • psicoterapia
    • per ridurre i livelli di ansia da prestazione e di fobia
    • terapia sessuologica
    • metodo start/stop (Masters & Johnson, Kaplan):
      • amoreggiare fino all’erezione, poi la donna inizia a masturbare il compagno
      • quando il maschio segnala che sta per venire, la donna si ferma
      • passato il bisogno di eiaculare la procedura si ripete
      • al terzo esercizio, la vaselina o un altro lubrificante viene applicato sul pene e la procedura
      • si ripete per altre tre volte
      • la donna assume la posizione “superiore” e inserisce il pene in vagina
  • terapia farmacologica
    • creme ritardanti da applicare sul pene
    • antidepressivi
    • correzione dell’ipertiroidismo
    • correzione delle anomalie della prolattina

Eiaculazione precoce: rimedi naturali


Nessun rimedio naturale ha dimostrato un’efficacia clinica e di conseguenza noi non consigliamo trattamenti “naturali”.

Approfondimenti


Eiaculazione precoce