Per ormoni femminili si intendono soprattutto gli ormoni sessuali femminili. Tuttavia questi ormoni non sono limitati alla donna, ma vengono dosati anche nell’uomo. Gli ormoni femminili nella sterilità sono importanti perchè governano la regolarità del ciclo mestruale e l’ovulazione.

Quali sono i più importanti ormoni femminili nella sterilità? Come funzionano? Quando vanno richiesti?

ormoni femminili

CICLO OVULATORIO. La secrezione da parte dell’ipofisi dell’FSH (rosso) e dell’LH (blu) determina il meccanismo dell’ovulazione, mediato dagli ormoni femminili e indotta da aumento dell’LH (picco). Quando questo andamento non è rispettato, la donna non ovula o ovula in modo irregolare.

Ormoni femminili


I principali ormoni femminili sono:

  • tiroidei (prodotti dal TSH), sono la “base della torta”. Se non funzionano questi, funziona male tutto il resto
  • estrogeni, prodotti principalmente dall’ovaio
  • androgeni, prodotti dall’ovaio e dal surrene
  • prolattina, prodotta dall’ipofisi
  • progesterone, prodotto dall’ovaio dopo l’ovulazione

Ormoni sessuali femminili


Tra gli ormoni femminili, possono essere considerati ormoni sessuali:

  • gli estrogeni prodotti da cellule intorno all’ovocita
  • gli androgeni prodotti da cellule intorno all’ovocita e dalla parte interna dell’ovaio
  • il progesterone prodotto dopo l’ovulazione
  • le gonadotropine prodotte dall’ipofisi, una ghiandola posta alla base del cervello, sono sostanze che stimolano ovaie e testicoli:
    • ormone follicolo stimolante (FSH) che stimola:
      • nella donna i follicoli ovarici
      • nell’uomo, la produzione di spermatozoi
    • ormone luteinizzante (LH) che stimola:
      • nella donna, le cellule della teca, intorno all’ovocita, che producono ormoni maschili
      • nell’uono, le cellule di Leydig, che producono testosterone

Tutti questi possono influire sulla sterilità.

Disturbi ormonali


Disturbi ormonali possono insorgere a livello di:

  • base del cervello (ipotalamo e ipofisi)
  • organi riproduttivi (ovaie)
  • tiroide
  • ghiandole surrenali

Dosaggi ormonali


A volte è necessario effettuare dei dosaggi ormonali per sterilità su prescrizione medica. Ogni test ormonale è ovviamente un prelievo di sangue.

In generale:

  • se i disturbi degli ormoni sessuali femminili si verificano nel cervello, gli ormoni coinvolti sono:
    • FSH
    • LH
    • prolattina
    • questi disturbi possono influenzare negativamente l’attività ovulatoria e dare cicli irregolari
  • se i disturbi ormonali si verificano negli organi riproduttivi femminili, gli ormoni coinvolti sono principalmente:
    • estrogeni
    • progesterone: quest’ultimo può influire sull’attecchimento embrionale

Approfondimenti


Thurston L, Abbara A, Dhillo WS. Investigation and management of subfertility. J Clin Pathol. 2019;72(9):579-587