Prenota Adesso! +39 06 30367768

Eiaculazione Precoce

E’ una condizione riportata frequentemente dai pazienti, anche giovani. In realtà, sondando bene la storia clinica riferita dal paziente, molto spesso si tratta di una sensazione soggettiva, non corrispondente ai dati clinici.
Nella definizione della eiaculazione precoce, è bene riferirsi a dati oggettivi. Tra questi il iù importante è la durata media del tempo di eiaculazione in vagina. Nella normalità, esso è pari a poco più di 5 minuti, con un range di normalità che tuttavia varia dal mezzo minuto ai 44 minuti circa.
Si calcola che circa 16 milioni di maschi presentino questo disturbo. La prevalenza è intorno al 25% cioè un maschio su 4 circa.
E’ presente in tutte le fasce di età.
In Gruppo Donnamed la diagnosi si basa, oltre che sulla storia clinica, su questionari validati, cui il paziente risponde in modo autonomo e veloce, senza troppo pensarci. Alle risposte viene attribuito dal Medico un punteggio che consente, con un buon grado di accuratezza, di diagnosticare la condizione.
Vengono inoltre escluse condizioni che possono contribuire a creare il disturbo, di natura organica o psicogena.
La terapia è possibile ed efficace in molti, ma non in tutti i casi.

Per saperne di più /category/blog/sterilita-maschile/

Fissa un Appuntamento Adesso!

Chiedi una consulenza
Prenota una Prima Visita