La presenza di fibromi uterini può causare sterilità? Questo è un argomento controverso. Ma qual è la relazione esatta tra fibromi uterini e infertilità? Quali sono i sintomi? Qual è la cura più efficace dei fibromi uterini ?

Cercherò di spiegare in maniera semplice questo difficile argomento. Mettiti tranquilla, prendi il tuo tempo, e vediamo insieme di capire il rapporto tra fibromi uterini e sterilità.

fibromi

Fibromi uterini


Schematicamente, una serie di patologie generalmente benigne possono ridurre la fertilità femminile e causare sterilità. Devono quindi essere rimosse per aumentare la possibilità di ottenere una gravidanza e portarla avanti.

La patologia uterina più diffusa sono i fibromi uterini, tumori benigni costituiti da una componente fibrosa e da una componente muscolare, che insorgono a partire da una singola cellula a livello dell’utero.

Il meccanismo prevede che una singola cellula subisca un danno genetico-cromosomico e cominci a moltiplicarsi con una velocità superiore a quella delle sue vicine.

Possono correlarsi a sintomi anche gravi come:

Fibromi uterini e infertilità


In linea generale:

  • non c’è sufficiente evidenza scientifica per concludere che la relazione sia così stretta
  • non è stato mai dimostrato inequivocabilmente la correlazione con la sterilità femminile
  • tuttavia i fibromi uterini modificano la normale contrattilità uterina e possono:
    • interferire con la migrazione degli spermatozoi
    • dare problemi col trasporto dell’embrione
    • ridurre l’impianto dell’embrione

Danno problemi di infertilità quando sono:

  • grossi e posti nella parete dell’utero (intramurali)
  • all’interno della cavità uterina (sottomucosi)

Diversi studi clinici hanno dimostrato una ripresa della fertilità dopo l’intervento di asportazione con tassi di gravidanza variabili tra il 44 ed il 62% e con l’80% dei concepimenti nel primo anno dopo l’intervento chirurgico. L’asportazione migliora il tasso di gravidanza e riduce il rischio di aborto.

Cura


Essendo quasi sempre benigni, il loro trattamento è necessario solo quando divengono sintomatici e quindi danno:

Il trattamento è la chirurgia che può essere:

La asportazione consente di risolvere la sintomatologia meno-metrorragica in oltre l’80% dei casi e di ripristinare la fertilità nel 60% delle infertilità legate a miomatosi.

Approfondimenti


Whynott RM, Vaught KCC, Segars JH. The Effect of Uterine Fibroids on Infertility: A Systematic Review. Semin Reprod Med. 2017;35(6):523-532