In Italia sono censiti ben 362 centri fecondazione assistita con diverse casistiche e tasso di successo di gravidanza. Non tutti i centri fecondazione assistita fanno bene tutto. Alcuni centri fanno meglio la IUI, altri la FIVET o la ICSI, altri la blastocisti o la diagnostica preimpianto. D’altronde, non si può fare bene tutto. Per questo è impossibile per un paziente valutare il centro fecondazione assistita cui si è rivolto. Perchè per valutare un ristorante o un hotel usi Tripadvisor e per scegliere il tuo centro procreazione assistita, una scelta molto più importante, non dovresti farlo?

Hai appena visitato un centro fecondazione assistita privato, pubblico o convenzionato che possa seguirti nella soluzione del tuo problema di infertilità? Vorresti sapere se ti trovi nel posto giusto per la tua specifica situazione? Hai bisogno di valutare il centro fecondazione assistita che hai visitato o di cui hai sentito parlare da un’autorità indipendente? Donnamed® advisor ti dà una stima della reale possibilità di avere un bambino prima di iniziare il trattamento.

Donnamed® advisor ti aiuta a valutare i centri fecondazione assistita. Hai solamente bisogno di recarti presso la sede Donnamed® advisor a Roma o scrivere per ricevere il parere. Grazie al servizio Donnamed® advisor potrai ricevere una valutazione completa del centro procreazione assistita.

Centri di fecondazione assistita in Italia

Secondo l’ultimo report del Registro PMA italiano presso l’Istituto Superiore di Sanità, nel 2014 c’erano ben 362 centri censiti. Sono state trattate in questi centri 70.589 coppie con IUI, FIVET o ICSI. Sono stati iniziati 90.711 cicli di fecondazione assistita.

Percentuali di successo in Italia

E’ impossibile in Italia conoscere i tassi di successo per ogni singolo centro. Semplicemente, non vengono riportati caso per caso. I dati raccolti dall’Istituto Superiore di Sanità sono aggregati, cioè sono delle media di tutti i centri che li comunicano. Anche se fossero riportati i risultati, sarebbe inutile:

  1. perché ci sono centri che accettano solo pazienti a buona prognosi, e che quindi avranno risultati migliori. Altri centri accettano anche pazienti “difficili” e un tasso di gravidanza inferiore risulta invece ottimo rispetto a quello di centri che accettano pazienti “facili”.
  2. L’Istituto Superiore di Sanità non potrebbe controllare i dati a causa della nota scarsità del personale preposto ai controlli.

In pratica, il Registro non serve ai pazienti e non servirebbe a nulla neanche se riportasse i tassi di successo per centro.

Quando inizi il ciclo di trattamento di IUI (inseminazione intrauterina) hai il 10% di probabilità di rimanere incinta. Per la ICSI FIVET, il 19% dei pazienti hanno ottenuto una gravidanza.

Quindi mediamente, solo una coppia su 6 che inizia un trattamento di primo, secondo o terzo livello, ottiene una gravidanza in Italia. Inoltre, su circa 14.000 gravidanze monitorate, circa 10.000 hanno portato al parto di un bambino.

Valutare il centro fecondazione assistita con Donnamed® advisor

In Italia ci sono centri con percentuali di successo maggiori in termini di gravidanza, altri minori. Gruppo Donnamed® ritiene che sia utile offrire ai pazienti un servizio per valutare il centro fecondazione assistita prima di decidere se rivolgersi ad esso o meno. Questo è importante se il centro è pubblico, privato-convenzionato o pubblico. Il tempo perso in un centro privato-convenzionato o pubblico incide negativamente sulla tua possibilità di avere un bambino. E’ stato infatti dimostrato che le maggiori probabilità di partorire un bimbo si hanno nei primi 3-4 cicli di fecondazione assistita. Se sbagli il primo centro, comprometterai l’esito finale, anche perché il tempo passa, la tua riserva ovarica si abbassa così come la qualità delle tue uova.

Come fa Donnamed® advisor a valutare il centro fecondazione assistita?

Donnamed® advisor si propone di valutare il centro fecondazione assistita per te utilizzando diversi parametri inferenziali dai quali si può dedurre indirettamente la adeguatezza del centro per i tuoi scopi. I parametri principali sono i seguenti:

  • Autorizzazione regionale: non tutti i centri italiani hanno completato l’iter autorizzativo
  • Certificazione di qualità: non tutti i centri fecondazione assistita la possiedono
  • Aderenza alle linee guida nazionali (legge 40) e internazionali. Donnamed® advisor capisce, da quello che ti è stato consigliato, se il centro fecondazione assistita segue le linee guida.
  • Esami richiesti. Molti centri, anche privati-convenzionati o pubblici, richiedono una quantità abnorme di esami di preparazione che non servono a nulla se non ad aumentare le spese per i pazienti.
  • Tassi di gravidanza gemellare: i centri con migliori tassi di successo potrebbero averli solo perché aumentano il numero di embrioni trasferiti, e quindi il tasso di gemellarità. Un alto tasso di gemelli è un indicatore di cattiva qualità del centro. Anche se avesse tassi di successo superiore a quello di altri centri. La gemellarità si correla strettamente con i problemi e la mortalità feto-neonatale.
  • La soddisfazione dei pazienti nell’effettuazione dei cicli di fecondazione assistita. La presenza costante di un medico per ogni singola coppia, e non di tanti medici che a rotazione si occupano della coppia è un indicatore di buona qualità. Questo non avviene nei centri affollati, i fivettifici, per i quali il numero di pazienti è l’unico parametro essenziale. Il numero di coppie trattate si correla infatti solo con il guadagno economico dell’attività, non con la qualità erogata. Ottenere informazioni scritte, costi economici chiari, ricette personalizzate e non tutte uguali per ogni coppia sono indicatori utili.
  • Il tipo di procedura consigliata. La maggior parte dei trattamenti consigliati non sono validati scientificamente. Ad esempio, la IMSI, Embryoscope, e diagnosi pre-impianto sono trattamenti la cui efficacia in termini di gravidanza è tutta ancora da dimostrare. Vengono però proposti dai centri, soprattutto quelli maggiori e più reputati, a solo scopo economico.
  • Qualità dei laboratori di embriologia. E’ un dato importante e si compone di qualità ambientale, aria, temperatura, incubatori e manutenzione delle banche di gameti ed embrioni. Non ha nulla a che fare con macchinari complessi e costosi, che sono da considerarsi di uso sperimentale e non validato.
  • Competenza dei medici. Include attività scientifica e reputazione dei medici tra i pazienti (non tra i medici)

Come accedere al servizio Donnamed®advisor e quanto costa

E’ semplice. Se ti trovi vicino Roma, basta chiamare al numero 06 30367768 (h10-13 e 14-19) e prenotare una consulenza. Porterai tutti i dati e l’esito delle visite che hai effettuato. Il responsabile di Donnamed® advisor valuterà attentamente tutti i dati e ti dirà se ha scelto il centro giusto per la tua situazione.
Se ti trovi fuori Roma, prenota una consulenza via mail. Ti verranno richiesti i dati e entro qualche giorno riceverai il parere scritto di Donnamed® advisor. Il costo è di 50 euro.


Questo articolo non intende sostituire il consiglio del Medico. Non devi usare questa informazione per diagnosticare o trattare problemi di salute o condizioni patologiche. Consulta sempre il tuo Medico prima di cambiare trattamento, abitudini, assumere supplementi alimentari o farmaci, o iniziare terapie.


DOTT. ANGELO TOCCI

Angelo Tocci è un Medico Chirurgo (iscrizione albo n° 1870), Specialista in Ginecologia ed Ostetricia, e Andrologia e Sessuologia. Dirige il Gruppo Donnamed® che si occupa da 20 anni di sterilità di coppia e di malattie da virus del papilloma HPV maschile e femminile. E’ Socio dell’ American Society for Reproductive Medicine, della European Society of Human Reproduction and Embryology, della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità e della European Academy of Andrology. Ha lavorato presso il Policlinico Gemelli dell’Università Cattolica di Roma, presso l’Unità di Ricerca INSERM U80 dell’Università Claude Bernard a Lione (Francia) e al Queen Charlotte’s and Chelsea Hospital dell’Imperial College di Londra (UK).
E’ medico responsabile del trattamento presso la clinica European Hospital di Roma


This article is not intended to substitute for informed medical advice. You should not use this information to diagnose or treat a health problem or condition. Always check with your doctor before changing your diet, altering your sleep habits, taking supplements, or starting a new fitness routine.


DOTT. ANGELO TOCCI

Angelo Tocci is an Obs & Gyn and Andrologist. He is Head at Gruppo Donnamed® in Rome Italy. He gained a lot of experience by working in reputed University Hospitals in Italy, UK (Queen Charlotte’s and Chelsea Hospital, Imperial College LONDON) and France (Claude Bernard University Hospital, Lyon). He is member of the American Society for Reproductive Medicine, the European Society of Human Reproduction and Embryology and the European Academy of Andrology. He is presently responsible for IVF treatments at the European Hospital private clinic in Rome Italy.