La '''vitrificazione'' o "vetrificazione" basa il suo principio sul fatto che, essendo il congelamento rapidissimo, l'acqua non fa in tempo a formare cristalli di ghiaccio che danneggerebbero le strutture cellulari. La cellula o l'embrione vitrificati assumono l'aspetto del vetro, e le strutture interne rimangono pressocchè inalterate.