L’insufficienza ovarica è un effetto comune a lungo termine della chemioterapia che può potenzialmente causare l’infertilità, i sintomi della menopausa e l’osteoporosi.