In Donnamed, è in uso questa nuova metodica, i cui risultati sono stati pubblicati in comparazione a quelli della inseminazione intrauterina (IUI). Dopo un primo lavoro pubblicato un anno fa e che dimostrava la fattibilità di questa tecnica ed i suoi risultati su un piccolo gruppo di pazienti, il nuovo lavoro paragona la nuova tecnica con la inseminazione intrauterina e dimostra che il tasso di gravidanza della iniezione intrafollicolare risulta superiore.