infertilià maschile

Obesità e infertilità

L’essere sovrappeso, oltre a rappresentare  un fattore di rischio per la salute, sembra essere una delle principali cause di infertilità. L’eccessiva quantità e distribuzione del grasso corporeo sono relazionati a perdita di fertilità sia nelle donne che negli uomini.La percentuale di grasso corporeo è espressa dall’indice di massa corporea (BMI; Kg/m2).
Da Dr. Angelo Tocci|sabato, 15 maggio, 2010|0 Commenti|

Infertilità maschile e genetica

L’infertilità influenza circa il 15% delle coppie e anomalie genetiche contribuiscono per il 15-30% all’infertilità maschile.Le anomalie genetico-cromosomiche sono 5 volte più comuni rispetto alla popolazione normale negli uomini oligo-azoospermici (cioè con ridotta concentrazione o assenza di spermatozoi).

Da Dr. Angelo Tocci|domenica, 2 maggio, 2010|0 Commenti|

Spermiocoltura

I globuli bianchi (leucociti) sono cellule presenti normalmente nel sangue e hanno l’importante funzione di eliminare i microrganismi patogeni e gli spermatozoi difettosi dal liquido seminale. Tuttavia, in alcuni soggetti, possono essere presenti in quantità eccessive, con concentrazioni superiori a 1 milione per millilitro di liquido seminale: questa condizione si chiama leucocitospermia o piospermia.
Da Dr. Angelo Tocci|domenica, 11 ottobre, 2009|0 Commenti|

Farmaci per l’infertilità maschile

Prima di iniziare qualsiasi terapia per infertilità maschile, è necessario migliorare lo stile di vita eliminando il fumo di sigaretta, l’alcool, droghe, steroidi, anabolizzanti esposizione prolungate ed intense a fonti di calore, il contatto con sostanze tossiche, e se possibile, sospendere farmaci dannosi per la fertilità.
Da Dr. Angelo Tocci|sabato, 8 dicembre, 2007|0 Commenti|
«  VAI AGLI ARTICOLI RECENTI