Questa tecnica di fecondazione artificiale in provetta prevede il prelievo chirurgico di frammenti testicolari, la verifica della presenza di spermatozoi validi, e il loro congelamento per le successive tecniche di fecondazione assistita.