blastocisti

Come fare l’ovodonazione

Da quando ti hanno detto che non potrai avere un bambino con le tue uova e prospettato l'ovodonazione, ti stai guardando intorno. Le informazioni sono difficili da reperire, e su Internet c'è una enorme quantità di centri che pubblicizzano l'ovodonazione. In questo articolo, ti spiego come fare l'ovodonazione in modo corretto.

Fecondazione artificiale in provetta a Roma-FIVET

La FIVET è una metodica di fecondazione artificiale eseguita a Roma dallo Studio Medico Gruppo Donnamed in collaborazione con Centri di Procreazione Medicalmente Assistita autorizzati. Nella FIVET il semplice contatto di spermatozoi e ovuli (ovociti) in una provetta consente ai migliori gameti femminili di essere fertilizzati dai migliori spermatozoi.

Fecondazione assistita blastocisti

La  fecondazione assistita di tipo ICSI o FIVET viene preferenzialmente effettuata con transfer di blastocisti piuttosto che embrioni al 2°-3° giorno di sviluppo, perchè questo aumenta il tasso di bambini effettivamente nati (bambini in braccio). Trasferendo in utero blastocisti invece di embrioni al 2° o 3° giorno dopo la ICSI FIVET, gli embrioni arrivano nell'utero nello stesso momento in cui arrivano in natura, cioè dopo 5 giorni dalla fertilizzazione delle uova.

Diagnosi genetica preimpianto (PGD-PGS) a Roma

La fecondazione assistita con diagnosi genetica pre-impianto (PGS o PGD) viene effettuata a Roma dallo Studio Medico Gruppo Donnamed presso Centri di Procreazione Medicalmente Assisita autorizzati. Con la fecondazione assistita e diagnosi pre-impianto, potrete escludere la presenza di anomalie dell’embrione, ad esempio in caso voi siate entrambi portatori sani di una malattia genetica.

Costi Fecondazione Assistita

Costi fecondazione assistita in Gruppo Donnamed® di Roma sono ragionevoli e affrontabili dalla maggior parte delle Coppie.

Gli esami preliminari obbligatori

I soggetti che si rivolgono ad un centro per un trattamento di procreazione medicalmente assistita devono aver effettuato gli accertamenti previsti dal D.M. 10/9/98. Una volta effettuata la prenotazione del trattamento, vi verrà inviata la lista degli esami preliminari obbligatori per poter eseguire il trattamento.

Il transfer embrionale

Il transfer avviene al giorno 5 di sviluppo embrionale allo stadio di blastocisti. E' questo lo stadio in cui la natura ha previsto che l'embrione impianti in utero, mentre nei giorni precedenti si trova nella tuba. Solo gli embrioni validi riescono a percorrere tutto il tragitto tubarico ed entrare in utero, cosa che avviene dopo circa 4 giorni e mezzo dalla fertilizzazione.

Fattori che influenzano la fertilità

Nella nostra società motivazioni molteplici di ordine sociale, economico e culturale portano molte donne a rinviare oltre la terza decade di vita la ricerca di un concepimento. Dagli ultimi dati relativi alla natalità in Europa, infatti, emerge che l’età media in cui la donna italiana partorisce il primo figlio è 30 anni, dato aumentato rispetto al precedente rilievo del 1990 dove risultava essere di 29 anni.
  • Permalink Gallery

    Infertilità di coppia: tecniche di fecondazione assistita omologhe ed eterologhe

Infertilità di coppia: tecniche di fecondazione assistita omologhe ed eterologhe

Le tecniche di fecondazione assistita consentono alla maggior parte delle coppie infertili di risolvere la sterilità maschile e femminile. Quasi la totalità dei casi di sterilità di coppia si risolvono con le tecniche di fecondazione assistita, dalla inseminazione artificiale intrauterina per i casi più semplici fino alle fecondazione assistita con diagnosi pre-impianto per i casi più complessi.

Onestà sin dalla Prima visita

Sin dalla Prima visita, vi verranno comunicate apertamente se vi sono e quali sono le reali possibilità di successo dei trattamenti di Procreazione Medicalmente Assistita. Vi verranno proposti trattamenti solo se essi hanno effettive significative possibilità di ottenere un "bambino in braccio".