In un’analisi pubblicata sul New England Journal of Medicine e relativa ad un enorme numero di coppie (6164 pazienti sottoposte a 14.248 cicli di trattamento) sottoposte a fecondazione in provetta omologa (cioè con i gameti prelevati all’interno della coppia), si dimostra che:

  1. Il tasso cumulativo di gravidanza quando la donna ha meno di 35 anni rasenta l’86% di successo, inteso come “bimbo in braccio”.
  2. Questo tasso può arrivare al 72% includendo tutte le età femminili.
  3. All’età di 40 anni o oltre, il tasso ottimistico di successo è del 42%.

Il successo è strettamente dipendente dall’età della donna con differenze significative tra le donne più giovani di 35 anni e quelle con età superiore ai 40 anni.

Bibliografia

Malizia BA, Hacker MR, Penzias AS. Cumulative live-birth rates after in vitro fertilization. N Engl J Med. 2009 Jan 15;360(3):236-43.