Sei vittima di impotenza? Non sai a chi rivolgerti per risolvere il problema? Sei in cerca di un protocollo impotenza in grado di inquadrare il tuo problema?

Nessun timore. L’impotenza è un problema quasi sempre risolvibile se ci si attiene ad un corretto protocollo di diagnosi e cura. Gruppo Donnamed® ha messo a punto un protocollo impotenza efficace. Con una semplice prima visita, inizierai un percorso completo che ti porterà alla soluzione di questo fastidioso problema.

Vediamo in cosa consiste esattamente il protocollo impotenza creato da Gruppo Donnamed® per arrivare rapidamente ed in modo efficace alla diagnosi e cura della disfunzione erettile.

Che cosa è l’impotenza?

L’impotenza maschile, detta più correttamente disfunzione erettile, è definita come la continua o ripetitiva incapacità a raggiungere e mantenere un’erezione del pene sufficiente ad avere un rapporto sessuale soddisfacente (NIH Consensus Development Panel On Impotence. J Am Med Assoc 270: 83, 1993).

Le cause di impotenza

Le cause di disfunzione erettile sono molteplici, ma possono essere ricondotte a 3 grandi categorie: organiche, relazionali e psichiche.

Le organiche consistono in malattie generali che hanno una influenza negativa sulla sessualità maschile. Tra queste, le malattie cardiovascolari sono le più rappresentate, insieme al diabete e all’obesità, oltre che a malattie di tipo endocrino come l’ipogonadismo che consiste in un deficit di spermatozoi e di testosterone. Queste cause sono prevalenti sia nelle età giovanile-adulta che nell’anziano.

Le cause relazionali (cattiva relazione di coppia) e le psichiche (ad esempio la depressione), sono anch’esse molto importanti, in particolare nelle età più giovanili e adulte, meno negli anziani.

Il protocollo impotenza del Gruppo Donnamed®

Il nostro protocollo impotenza consiste nell’accertare quale ne sia la causa prevalente. Spesso diverse cause coesistono, ed anzi una causa può determinare, nel tempo, l’insorgenza di un’altra. Tuttavia, se attraverso una attenta valutazione preliminare, si stabilisce una causa prevalente, si indirizza la terapia verso quella causa. Il protocollo impotenza prevede la raccolta della storia clinica del paziente e della/del partner. A seguire, una serie di questionari, in parte auto-somministrati cui il paziente risponde da solo anche a casa. Inoltre, una intervista strutturata, cioè con domande poste dal Responsabile dott. Tocci, completa la raccolta della storia clinica. Seguono richieste di esami del sangue, idonei a escludere la presenza di malattie sottostanti. In caso di necessità, consulenze endocrinologica e cardiologica possono essere richieste ed effettuate anche in sede. La consulenza cardiologica può prevedere il test da sforzo e l’ecocardiografia. La consulenza endocrinologica analizza gli altri distretti (tiroide, surrene etc). L’esame del liquido seminale è utile in molti casi, soprattutto quando l’impotenza coesiste con la sterilità. In caso di possibile causa psicologica o relazionale (il funzionamento della coppia), la figura dello psicologo clinico entra in gioco.

Una volta terminata la fase diagnostica, il protocollo impotenza prevede la fase terapeutica che sarà indirizzata a risolvere la componente prevalente delle disfunzione erettile.

Impotenza e infarto del miocardio

E’ importante sottolineare che l’impotenza è un segnale di allarme per la futura prossima insorgenza di patologie. Gravi eventi cardiovascolari (infarto del miocardio e ictus) possono infatti essere preceduti da disfunzione erettile in particolare di tipo organico. Un maschio sano con disfunzione erettile è a rischio di eventi cardiovascolari. Questo segnale deve essere comunicato subito al medico, al fine di poter porre rimedio. Cambiare lo stile di vita (es. dimagrimento ed esercizio fisico in caso di sindrome metabolica e obesità) è fondamentale per ridurre il rischio di eventi cardiovascolari fatali. In questi casi, il protocollo impotenza del Gruppo Donnamed prevede la collaborazione con il cardiologo.


Questo articolo non intende sostituire il consiglio del Medico. Non devi usare questa informazione per diagnosticare o trattare problemi di salute o condizioni patologiche. Consulta sempre il tuo Medico prima di cambiare trattamento, abitudini, assumere supplementi alimentari o farmaci, o iniziare terapie.


DOTT. ANGELO TOCCI

Angelo Tocci è un Medico Chirurgo (iscrizione albo n° 1870), Specialista in Ginecologia ed Ostetricia, e Andrologia e Sessuologia. Dirige il Gruppo Donnamed® che si occupa da 20 anni di sterilità di coppia e di malattie da virus del papilloma HPV maschile e femminile. E’ Socio dell’ American Society for Reproductive Medicine, della European Society of Human Reproduction and Embryology, della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità e della European Academy of Andrology. Ha lavorato presso il Policlinico Gemelli dell’Università Cattolica di Roma, presso l’Unità di Ricerca INSERM U80 dell’Università Claude Bernard a Lione (Francia) e al Queen Charlotte’s and Chelsea Hospital dell’Imperial College di Londra (UK).