La inseminazione artificiale intrauterina omologa cioè con seme del partner (IUI o AIH) è una tecnica di inseminazione artificiale di primo livello per il trattamento della sterilità di coppia di grado lieve

Lo Studio Medico Gruppo Donnamed® si avvale della collaborazione di Centri Procreazione Assistita qualificati. I Centri Procreazione Assistita sono soggetti autonomi e distinti dallo Studio Medico Gruppo Donnamed® del Dott. Angelo Tocci anche sul piano amministrativo e rispondono in proprio per le obbligazioni assunte direttamente nei confronti dei pazienti in particolare delle procedure tecnico-biologiche, crioconservazione e mantenimento dei tessuti crioconservati come ovociti, seme ed embrioni e tutela della privacy.

La tecnica dell’inseminazione intrauterina

Viene eseguita:

  • su ciclo naturale, cioè col semplice monitoraggio dell’ovulazione spontanea;
  • con stimolazione ovarica, producendo più di un follicolo e in genere più ovociti (ovuli).

L’ inseminazione artificiale intrauterina può essere effettuata sotto guida ecografica, procedura però non sempre necessaria. Questa metodica di inseminazione artificiale viene effettuata nel giorno di maggiore fertilità, con un catetere, cioè un sottile tubicino inserito all’interno della cavità uterina o nel collo uterino attraverso il quale vengono rilasciati nell’utero gli spermatozoi migliori, che raggiungono le tube, per fecondare l’ovulo.

Questa tecnica non prevede anestesia né locale né generale, e si può paragonare come grado di invasività all’esecuzione di un pap test.