Benvenuti in Gruppo Donnamed “Boutique Infertility Clinic”, che si trova a Roma e ha altre sedi localizzate sul territorio, i Donnamed Centers.

Gruppo Donnamed è stato da me fondato circa 15 anni fa.

Io sono un Ginecologo ed Ostetrico specializzato nella diagnosi e cura della infertilità di coppia, maschile e femminile, ed ho esperienza in Andrologia e Sessuologia Medica (prossimo Master in Andrologia e Medicina della Sessualità presso l’Università di Firenze). Ho lavorato nella ricerca scientifica presso l’Istituto Superiore di Sanità, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e l’unità 80 dell’INSERM (Lione, Francia), e in clinica presso il Policlinico Gemelli a Roma e l’Ospedale  Universitario Queen Charlotte, presso l’Imperial College di Londra (UK).

Gruppo Donnamed è la prima “Boutique Infertility Clinic italiana, con uno dei maggiori tassi di successo in Italia. Il Gruppo ha l’ambizione di aiutarvi a realizzare il vostro sogno di genitorialità nel modo più dignitoso, personalizzato, professionale, in una atmosfera umana e compassionevole. I nostri pazienti sono trattati nel modo umamente più caldo, ottenendo il massimo della competenza medica e scientifica.

Noi non aspiriamo ad essere la più “grande” clinica per la diagnosi e la cura della infertilità, in termini numerici. Viceversa noi pensiamo che una mole non piccola ma neanche enorme di Coppie trattate sia effettivamente meglio rispetto all’affollamento spersonalizzante dei “grandi” centri, che noi definiamo in modo non offensivo “fivettifici”.

E’ stato infatti calcolato che una clinica di infertilità consente i migliori trattamenti se non supera le 350 coppie trattate per anno. In questo articolo potrai trovare una utile guida per conoscere i “numeri” della varie cliniche di infertilità in Italia. Se il centro effettua più di 350-400 cicli per anno, sappi che ti trovi di fronte ad un “fivettificio“.

Le peculiarità di Gruppo Donnamed sono:

1. la preferenza per il transfer elettivo di blastocisti (embrioni al 5°giorno di crescita) perchè questo approccio consente di evitare trasferimenti inutili, e di ridurre il numero di embrioni trasferiti, mantenendo ottimi risultati

2. un approccio equilibrato alle tecniche “nuove”, che non devono essere applicate in modo commerciale, ma solo se comprovate da rigorosi studi scientifici

3. un uso prudente dello screening genetico pre-impianto (PGS), rifiutando l’uso universale (in ogni ciclo) di queste tecniche più invasive sull’embrione

4. la riduzione al minimo necessario del congelamento embrionale e ovocitario

Il Gruppo Donnamed ha esperienza estesa in 3 campi in particolare:

1. La ridotta riserva ovarica, che trattiamo efficacemente con androgeni e protocolli di stimolazione all’avanguardia

2. La poliabortività

3. Il trattamento delle donne oltre i 35 anni

Dott. Angelo Tocci