La fecondazione assistita di secondo livello di tipo FIVET o ICSI con transfer di blastocisti è una tecnica di fecondazione artificiale che viene eseguita nel nostro Centro a Roma nei casi di media-severa sterilità maschile o femminile. La fecondazione assistita con transfer di blastocisti aumenta il tasso di bambini effettivamente nati.

Con questa metodica di fecondazione artificiale in provetta, vengono trasferite in utero blastocisti invece che embrioni al 2° o 3° giorno. Ciò perchè in natura gli embrioni arrivano nell’utero dopo 5 giorni dalla fertilizzazione delle uova e non prima. Anche grazie a questo, la probabilità di gravidanza è maggiore e il tasso di gemellarità (una grave complicanza dei trattamenti di fecondazione artificiale) è ridotto.

In una recente analisi della letteratura medica riguardante la blastocisti, sono stati inseriti 18 studi che dimostrano un vantaggio in termini di tasso di gravidanza clinica e nascite del transfer della blastocisti rispetto al transfer embrionale standard al giorno 2°-3°.

m4s0n501