Devi iniettare il Suprefact e hai seguito bene le spiegazioni del medico. Adesso però ti trovi di fronte la boccetta del farmaco e vorresti capire come iniettarlo. E vorresti conservarlo correttamente ma non sai come fare.

Non temere! Si tratta di una procedura semplice quanto quella che si effettua per somministrare qualunque farmaco per via sottocutanea. Quindi leggi questo breve articolo. Scopri come somministrare il Suprefact grazie alle istruzioni che trovi in questo articolo.

Se vuoi imparare come somministrare il Suprefact, la maniera più semplice è preparare tutto quanto è necessario prima di effettuare l’operazione in modo estremamente semplice. Vediamo insieme come.

Cosa serve per usare il Suprefact

  1. Il farmaco che va acquistato in farmacia. Per l’uso nella fecondazione assistita, non è prescrivibile con il piano terapeutico.
  2. Cotone idrofilo
  3. Alcool etilico
  4. Siringhe da insulina con suddivisioni in unità

La somministrazione di Suprefact passo per passo

Il primo passo che devi compiere è tirare fuori il Suprefact dal frigorifero dove deve essere conservato a temperatura di +4°C. Va tenuto nel frigo normale, non in freezer. E va poggiato nella parte anteriore di uno dei ripiani del frigorifero, non nello sportello dove si mettono le bottiglie, e neanche troppo in fondo al frigorifero vicino alla parete posteriore. Lo devi tirare fuori dal frigorifero circa 15 minuti prima di iniettarlo.

Prepara la siringa che deve essere acquistata a parte, ed è uguale a quella usata per somministrare l’insulina. Riporta una serie di tacche e numeri, che corrispondono alle unità di insulina e ai millilitri di soluzione. 20 unità corrispondono a 0,2 millilitri di soluzione.

La prima volta che usi Suprefact occorre togliere la parte metallica che copre il tappetto di gomma grigio, che deve essere lasciato nella sua posizione. Quindi disinfetti con un batuffolo di cotone e alcool il tappetto grigio e capovolgi il flaconcino, bucando il tappetto con la siringa da insulina e iniziando il processo di aspirazione della dose consigliata dal medico. Prima di bucare il tappo grigio, aspira un pò di aria nella siringa e inietta l’aria nel flacone di Suprefact. Quindi, aspira la quantità di farmaco consigliata dal medico.

Una volta aspirata la quantità giusta, lasci la siringa poggiata sul tavolo e disinfetti la pelle.

Per la somministrazione sottocutanea si stringe delicatamente la cute nel punto d’iniezione (ad esempio coscia oppure pancia due dita a sinistra o a destra dell’ombelico) in modo che si formi una plica. Devi introdurre l’ago sotto la cute, accertandoti che non abbia invaso un capillare, così che se compare sangue nella siringa, si prova in altra zona. Se non osservi sangue venir su nella siringa, inizi a iniettare lentamente la soluzione. Dopo l’iniezione si rimuove l’ago e si tiene per breve tempo il batuffolo di cotone sul punto d’iniezione.

La durata e la dose del Suprefact è stabilita dal medico curante.

Effetti collaterali del Suprefact

Il Suprefact può dare numerosi effetti collaterali. Leggi attentamente quanto riportato nel bugiardino prima di somministrarlo. Se noti uno degli effetti collaterali riportati, sospendi la somministrazione e avverti il medico.