Ecografia morfologica fetale

Il periodo migliore per effettuare lo screening delle patologie cromosomiche fetali è il primo trimestre. Tuttavia, l'ecografia morfologica fetale è considerata utile  sotto questo aspetto. Una moltitudine di marcatori di anomalia cromosomica fetale è stata studiata negli ultimi 30 anni.

Il test di gravidanza dopo procreazione assistita

Il test di gravidanza dopo le tecniche di fecondazione assistita dosa minime quantità di beta-hCG, in quanto è eseguito precocemente. Pertanto, il test di gravidanza da eseguirsi dopo le tecniche di FIVET ICSI dovrà essere preferibilmente eseguito sul sangue (prelievo).

La prima ecografia ostetrica

Presso il Centro, potrai eseguire la prima ecografia ostetrica dopo 4-5 settimane dal transfer embrionale. L’ecografia che si effettua è di tipo transvaginale e consente di distinguere, all’interno della camera gestazionale, la presenza di “echi” riferibili a uno o più embrioni veri e propri.

Translucenza nucale

La translucenza nucale è una metodica ecografica e ricade nelle tecniche di screening delle anomalie cromosomiche e delle malformazioni cardiache fetali. Come tale consente solo di definire se sei a rischio di portare avanti una gravidanza con un’anomalia cromosomica (es. sindrome di Down) o con una malformazione cardiaca.

Amniocentesi

Presso Donnamed, il test viene eseguito secondo le linee guida Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica SIEOG, edizione 2010. L'amniocentesi si effettua dopo la 15ma settimana, perchè l'effettuazione prima di quest'epoca comporta maggior rischio di aborto, di perdita del liquido amniotico, di piede torto equinovaro e di fallimento della coltura cellulare.

Il parto

In Donnamed, non sarete abbandonati dopo il test di gravidanza. Potrete essere seguiti durante la gravidanza, effettuando tutti i test di screening e di diagnosi delle anomalie fetali. Sarete seguite personalmente dal Responsabile, che ha esperienza nella gestione della gravidanza normale e anche in caso vi siano problemi (ipertensione, ridotta crescita fetale, diabete, etc).